head_web

The best of 2015 – Skin Care

gennaio 25, 2016 by makemeup - 1 commento

Quest’anno sul blog il mese di gennaio è il mese delle rimembranze, il mese del “in memoria di”.
Dopo il post sui The best of 2015 – Makeup è infatti la volta di quello dedicati ai prodotti per la skin care.
Visto che sarà una bella carrellata di prodotti vedo di non perdere tempo e di cominciare subito.

  • Shampoo alla mela di Lavera: nel 2015 ci son stati vari shampoo top ma questo è quello che preferisco in assoluto perché è più o meno ottimo su tutti i fronti: pulisce bene, non stressa né i capelli né la cute, non mi scatena la forfora, non secca le punte e non mi annoda i capelli. È lo shampoo che mi porto sempre dietro quando vado in viaggio perché voglio qualche cosa di fidato.
  • Balsamo concentrato attivo di Biofficina Toscana: temevo che si sarebbe rivelato pesantemente disastroso per i miei capelli e invece, pur non essendo leggerissimo, non ha fatto il danno. Districa i capelli in modo incredibile e profuma di paradiso.
  • Lozione rivitalizzante al rosmarino di Weleda: una mano santa per tenere a bada la forfora e per lenire il cuoio capelluto irritato e stressato.
  • Spazzola ovale grande di Tek: quando l’ho comprata mi son data della pazza e invece questa spazzola ha cambiato la vita ai miei capelli: da quando la uso non sono più elettrici. Alleluia!

  • Siero Elixir des Reines di Sanoflore: profumazione celestiale, come tutti i prodotti Sanoflore, per un prodotto portentoso, che davvero lascia la pelle più liscia e con una grana più uniforme.
  • Crema viso Nutritic Intense Riche di La Roche Posay: comprata per ben due volte dopo che mi è stata inviata dall’azienda, è una delle migliori creme viso che abbia mai provato.
  • Eye Balm di Skinceuticals: on so se lo ricomprerò perché costa una vera fucilata ma bisogna ammettere che lascia il contorno occhi idratato a fondo e ben disteso.
  • Nutrilabbra ai 4 burri di L’Erbolario: ho capito perché tutte ne parlano così bene.
  • Scrub labbra Mint Julips di Lush: lo ricompro da una vita e continua a piacermi un sacco. So che potrei farmelo per i fatti miei ma proprio non ne ho nessuna voglia.
  • Scrub viso Poppy Seed Exfoliator Balancing di PHB: scrubba alla perfezione nonostante sia bello delicate e lascia la pelle nutrita, idratata e morbidissima.
  • Cleanance sun screen SPF 30 di Avene: è diventata la mia crema solare preferita perché è leggera, protegge benissimo ed è anche perfetta come base pre- trucco.

  • Acqua micellare Sensibio H2O di Bioderma: non l’avevo mai comprata finchè non ho iniziato a fare un trattamento a base di peeling peeling dermatologici e mi è stata consigliata nei giorni immediatamente seguenti alle sedute: ora non l’abbandonerò più.
  • Struccante Waterproof Express Occhi e Labbra di L’Oreal: questa più che una scoperta è una riconferma e penso che sarà nuovamente riconfermato nel corso del 2016.
  • Detergente Ecneffe Eco Mousse di Bishop: anche questo prescrittomi dal dermatologo, si è rivelato un portento perché deterge la pelle a fondo senza seccar male. Certo è che puzza non poco.
  • Tonico Acqua Magnifica di Sanoflore: tonico delicato che non aggredisce la pelle e che riesce a purificarla a fondo, contrastando le impurità e andando a rimuovere l’eccesso di sebo.
  • La via della seta di Lush: in assoluto è la mia maschera fresca Lush preferita. Pelle davvero morbidissima, distesa ma non secca e una visibile riduzione dei rossori.

  • Peeling al sale marino e rosmarino di Tiroler-Kraeuterhof: ottimo esfoliante non troppo delicato che in più ti avvolge in una nuvola profumata di note balsamiche. Rivitalizzante.
  • Olio di cocco di CMD e Burro Corpo Pesca delle Vigne di The Body Shop: questi sono i due idratanti corpo preferiti del 2015. Trovo che il burro di cocco sia perfetto per mantenere la pelle elastica (o almeno provarci) per cui lo uso soprattutto nella zona del decoltè. I burri corpo di The Body Shop sono semplicemente sublimi: si stendono bene, in fretta e hanno degli odori assurdamente goduriosi.
  • Bagnoschiuma Le Petit Marseillais: indiscriminatamente. Li amo tutti, senza fare preferenze di sorta.
  • Hand&Foot Stone Scrub di KIKO: è nero, è troppo simpatico! E poi vabbè, dettaglio di secondaria importanza, ti fa dei bei piedini morbidini.
  • Crema mani Reve de Miel di Nuxe: e chi la molla più.
  • Olio delle delizie di Sanoflore: questo è un vero jolly. L’ho usato sul corpo, in alcune zone specifiche, sulle lunghezze dei capelli o anche sul viso. Il problema è che attualmente faccio veramente fatica a reperirlo.

Basta, peso di aver finito.
Un caro saluto a tutte quelle che hanno avuto la costanza di arrivare fino qui e che non sono, nel frattempo, morte disidratate.

Baci belli per tutti.